Fiume Cesano - Comuni vicini
Fiumi Italiani
Risorsa gratuita vers.BETA 1.0
  Fiume Cesano
  Comuni Vicini
Fiume Cesano visualizza mappa  

   Fiume Cesano Comuni vicini
Ricerca effettuata tra le distanze delle coordinate dei comuni
nel raggio approssimativo di 10 Km lineari, e sono stati trovati 27 comuni
Pergola distanza approssimativa in linea d'aria: 0.31 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Pergola città fondata nel 1234 dagli Eugubini, Pergola fu lungamente contesa tra i Malatesta ed i Montefeltro. Quando fù annessa al ducato di Urbino il duca Federico vi fece costruire dall'architetto Francesco di Giorgio Martini una rocca per la sua difesa. Con la devoluzione del 1631, anche il territorio di Pergola venne annesso ai domini pontifici ed in questo periodo che ebbe il suo massimo
Frontone distanza approssimativa in linea d'aria: 0.61 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Frontone la storia di questo piccolo comune alle pendici del monte Catria è legata soprattutto al suo castello, conteso da principi e guerrieri per il dominio delle contrade circostanti e che rappresenta un tipico esempio di architettura militare dell'XI sec. Questo borgo per oltre un secolo rimase legato all'illustre famiglia dei Montefeltro e a quella dei Della Rovere che le succedette
Castelleone di Suasa distanza approssimativa in linea d'aria: 0.8 Km
 provincia di Ancona regione Marche

Castelleone Di Suasa città romana fondata dai Galli Senoni, venne distrutta dai Goti di Alarico nel 409; i resti più importanti sono quelli dell'Anfiteatro. La popolazione superstite si è raccolta sulle cime fortificate dei colli vicini, che hanno in qualche caso conservato la denominazione di Suasa (Castelleone e S. Andrea). La città romana di Suasa sorgeva nella media valle del fiume Cesano,
Monte Porzio distanza approssimativa in linea d'aria: 0.89 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Monte Porzio il paese è situato nella bassa valle del Cesano. Nel suo territorio si rinvengono tracce di presenza dell'uomo fin dall'età della pietra. Inizia il suo sviluppo grazie a i conti di Montevecchio che controllarono il territorio dal 1428 al 1816. Nel 1860 il territorio comunale viene annesso al regno d'Italia. Tra i monumenti e gli edifici storici presenti si citano : la Biblioteca
Monterado distanza approssimativa in linea d'aria: 0.94 Km
 provincia di Ancona regione Marche

Il 1267 viene considerato l'anno di nascita di Monterado antico borgo medioevale che incorpora i resti di una fortezza del 400 in un contorno di bosci disseminati di case. La sua storia è comune a quella di Senigallia, Ripe e Castelcolonna. Nel XVII secolo entrò a far parte dello stato della chiesa fino ad essere annesso nel 1860 nel Regno d'Italia.
San Lorenzo In Campo distanza approssimativa in linea d'aria: 1.11 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Deve le sue origini alla costruzione di un’abbazia fondata dai monaci Benedettini nel periodo che và dal VII al IX secolo. Nel 1141 venne assoggettata al controllo di Fano e successivamente nell’ambito delle lotte tra Ghibellini e Guelfi subì varie devastazioni ad opera di Senigallia ed Ancona. Al termine del XIV secolo vi si stabilì la signoria dei Conti di Montevecchio fino all’annessione, avvenuta
Mondavio distanza approssimativa in linea d'aria: 2.66 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Mondavio situato nella valle del Cesano. All'origine esisteva solo il convento che S. Francesco fece costruire ma nel XIV secolo nasce il vicariato che oggi ospita un Museo di rievocazione storica e una ricca Armeria. All'interno del paese nasce il Palazzo Comunale, l'antica chiesa e convento di S. Francesco e la collegiata dei Santi Pietro e Paterniano. Non è da dimenticare una rievocazione
Corinaldo distanza approssimativa in linea d'aria: 2.8 Km
 provincia di Ancona regione Marche

Corinaldo si presume che tale comune, posizionato tra i fiumi Misa e Cesano, venga fondato agli inizi dell'anno 1000. Divenne un punto molto strategico conteso tra le fazioni guelfe ed i ghibellini. Venne totalmente distrutta dall'esercito pontificio di Innocenzo VI nel 1360. Venne riedificata nel 1367 grazie all'intervento di papa Urbano V con notevoli ampliamenti e potenziamenti della cinta muraria.
Mondolfo distanza approssimativa in linea d'aria: 3.03 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Mondolfo paese collinare ubicato in sinistra idrografica del fiume Cesano. Si hanno tracce di presenza umana fin dal neolitico, grazie soprattutto ai ritrovamenti effettuati nell'area archeologica di S. Gervasio. Sono presenti monumenti e chiese tra le quali :la chiesa parrocchiale di S. Giustina (sec. XIII), la chiesa e convento di S. Agostino (origine trecentesca), la chiesa e il convento
Castel Colonna distanza approssimativa in linea d'aria: 3.08 Km
 provincia di Ancona regione Marche

Castel Colonna si presume che sia stato fondato dai profughi della città di Suasa distrutta nel 409 da Alarico. All'epoca di Carlo Magno il Castello di Tomba , così era denominato, era sede di contea e quindi rivestiva una certa importanza. Le sue vicende storiche si incrociano con i governi di Ferrara, Venezia, Ravenna e dei Montefeltro ed i Malatesta a cui si deve l'edificazione della cinta muraria
Serra Sant'Abbondio distanza approssimativa in linea d'aria: 3.86 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Serra Sant'Abbondio questo centro è situato al confine tra la provincia di Ancona e Perugia per cui ultimo comune pesaresesul versante sinistro dell'alta Valle del Cesano. Fondato nel 13° secolo dal comune di Gubbio ebbe importanza strategica per la difesa del territorio. Nel 1384 entrò a far parte del Ducato di Urbino. Il paese conserva le caratteristiche tipiche del borgo medioevale.
Ripe distanza approssimativa in linea d'aria: 4.06 Km
 provincia di Ancona regione Marche

Ripe l'impossibilita di potersi avvalere di documentazioni perdute impedisce attendibili riferimenti circa la data di nascita di questa graziosa localita, tuttavia alcuni ritrovamenti nelle campagne ripesi ci permettono di ipotizzare una probabile esistenza di Ripe gia nel periodo romano. Fra le pietre rinvenute durante alcuni scavi e stato rintracciato infatti un troncone di colonna in pietra di
Orciano Di Pesaro distanza approssimativa in linea d'aria: 4.07 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Orciano di Pesaro è situato tra la valle del Metauro e la valle del Cesano. Si presume che esso nacque nel VII secolo e come tutti i comuni dell'entroterra fanese, venne coinvolto nelle guerre tra le varie famiglie nobili per il possesso dei suoi territori. Il paese risulta ricco di monumenti tra i quali : l'alta Torre Civica, la chiesa di S. Maria Nuova, la chiesa di S. Silvestro e l'antico
Fratte Rosa distanza approssimativa in linea d'aria: 4.67 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Fratte Rosa è situata fra le Valli del Medio Metauro e del Medio Cesano. È un paese di origine medievale che occupò una posizione strategica entro i confini del ducato di Urbino. All'interno del paese vi è il Palazzo Comunale nel quale si può notare un pozzo risalente al XIV secolo, di cui è conservata una deposizione di Gianfranco Ragazzini (XVI sec.), nella piazza c'è una moderna fontana
Barchi distanza approssimativa in linea d'aria: 5.74 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Barchi di origini antichissime, III° millennio a.C., Barchi è stato un centro di primaria importanza durante il periodo romano.Nel medioevo, dopo aver subito le invasioni barbariche, fù edificato un castello che costituì per secoli un efficace e potente baluardo difensivo per i territori controllati dalla chiesa. Nel 1538 Barchi divenne capoluogo di un Vicariato con controllo su altri 5 castelli.
San Costanzo distanza approssimativa in linea d'aria: 5.76 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

San Costanzo antico borgo, San Costanzo affonda le proprie origini fin dal VIII – VII secolo a.C. quando vi si insediarono i Piceni. Nel 1429 i Malatesta realizzarono la cinta muraria per difendersi dalla temuta invasione dei Visconti. Dopo alterne vicende nel 1520 il territorio passò sotto il controllo dello stato pontificio. Nel territorio comunale sono presenti opere d'arte e palazzi storici
Senigallia distanza approssimativa in linea d'aria: 5.98 Km
 provincia di Ancona regione Marche

Senigallia fu fondata nel IV secolo a.c. da una tribù di Galli Senoni Divenne un importante centro commerciale romano, ma nel IV secolo dopo Cristo venne saccheggiata dalle truppe di Alarico. Rapidamente risorse e nel XII secolo come libero comune partecipò alle cruente lotte di quel periodo subendo alterne fortuna. Nella seconda metà del XV secolo Sigismondo Malatesta prima e successivamente Giovanni
Barbara distanza approssimativa in linea d'aria: 6.21 Km
 provincia di Ancona regione Marche

Il comune di Barbara affonda le sue radici storiche ed onomastiche nell'epoca dell'invasione dei Longobardi: verso la fine del VI secolo un avamposto di questo popolo germanico - barbaro cioè straniero si insediò qui, ai confini con il territorio della città bizantina di Senigallia, in posizione intermedia e dominante fra le antiche città romane di Ostra e Suasa, ormai abbandonate. Dopo la disfatta
San Giorgio Di Pesaro distanza approssimativa in linea d'aria: 6.32 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

San Giorgio Di Pesaro ubicato sul crinale di un colle che separa il Cesano dal Metauro, San Giorgio, nel periodo medievale, assieme al castello di Poggio, era controllato dalla chiesa e più precisamente era parte delle propietà dell'abbazzia benedettina di Fano. Il suo territorio fu conteso nel 1457 tra Federico da Montefeltro e Sigismondo Malatesta. Nel XVI secolo fu ceduto in feudo
Ostra Vetere distanza approssimativa in linea d'aria: 7.46 Km
 provincia di Ancona regione Marche

Ostra Vetere l'antico centro, già ubicato nell'attuale territorio di Ostra Vetere in una località definita Muracce per la presenza di ruderi in superficie, venne costituito in Municipium e inserito nella tribù Pollia. Con la conquista romana si provvide anche a collegare Ostra ai centri urbani di Sentinum e Sena Gallica per mezzo di un diverticolo della Via Flaminia, tracciato lungo la valle del Misa;
Scheggia e Pascelupo distanza approssimativa in linea d'aria: 7.67 Km
 provincia di Perugia regione Umbria

Situata nella parte nord-orientale della regione, nel cuore del Parco del Monte Cucco, Scheggia e Pascelupo sorge in zona di confine tra l’Umbria e le Marche in un importante nodo stradale della Via Flaminia. L’importanza militare ed economica dovuta alla sua posizione fu all’origine del suo sviluppo, ma anche causa, dopo la caduta dell'Impero Romano, di violenti scontri tra Goti e Bizantini (VI
Piagge distanza approssimativa in linea d'aria: 8.25 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Piagge secondo la tradizione, è stata fondata dai superstiti della romana Lubacaria distrutta dai Goti di Alarico. Nel periodo medievale, il paese faceva parte dei domini dell'abbazia benedettina di S.Paterniano e successivamente di Fano . Nella seconda metà del XV sec. è stata legata alle sorti del ducato di Urbino fino alla sua devoluzione nel 1631. Sono ancora visibili le antiche mura,
Cagli distanza approssimativa in linea d'aria: 8.64 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Cagli situato alle pendici del Monte Petrano, la sua origine è da far risalire al IV secolo a. C. con il nome di Cale Umbra. Successivamente venne controllata dai Romani e dai Bizzantini. Nel XII secolo divenne libero comune, e successivamnete venne distrutta nelle lotte tra Guelfi e Ghibellini. Riedificata nel 1289 , entrò a fara parte del Ducato di Urbino e poi sotto i Della Rovere. Dopo la
Arcevia distanza approssimativa in linea d'aria: 8.76 Km
 provincia di Ancona regione Marche

L'origine di Arcevia, l'inespugnabile Rocca-contrada del Medio Evo si perde nei secoli, ma una tradizione costante la fa risalire all'epoca delle invasioni dei Galli Senoni, fondatori di Senigallia. Successivamente ingrandita e fortificata da Pipino re dei Franchi, fu donata da Carlo Magno alla Chiesa. La sua posizione formidabile le conferì in ogni tempo una importanza eccezionale, ed anche nel
Serra de' Conti distanza approssimativa in linea d'aria: 9.01 Km
 provincia di Ancona regione Marche

Tipica cittadina con caratteristiche del centro murato imperniato sull’architettura militare del 400 come il torrione ottagonale ed una porta protetta da due torrioni e munita di ponte levatoio. La sua origine è legata alla creazione di nuovi centri urbani nella zona del Misa(XI sec.). Ebbe il suo massimo sviluppo intorno al 1400 grazie alla presenza di una borghesia dedita anche all’esercizio intelletuale.
Cantiano distanza approssimativa in linea d'aria: 9.19 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Cantiano probabilmente il primo insediamento fu costituito dagli abitanti dell' antica Luceoli borgo degli Umbri. Assume grande importanza quando divenne un caposaldo dei domini Bizzantini in quanto rappresentava per essi l'unica via alternativa alla Flaminia, per collegare i domini dell'Adriatico con i ducati di Roma e Napoli. Nel 1137 il borgo venne completamente distrutto dall'imperatore
Montemaggiore Al Metauro distanza approssimativa in linea d'aria: 9.27 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Montemaggiore Al Metauro situato su di un colle, il paese di Montemaggiore al Metauro lega la sua storia a quella di Fano e di Mondavio, alle contese tra i Malatesta ed i Montefeltro per poi essere assogettato, nel 1631, allo Stato Pontificio ed essere successivamente annesso, nel 1860, al Regno d'Italia. La cittadina è ricca di edifici storici quali il settecentesco Palazzo Comunale,