Torrente Castellano - Comuni vicini
Fiumi Italiani
Risorsa gratuita vers.BETA 1.0
  Torrente Castellano
  Comuni Vicini
Torrente Castellano visualizza mappa  

   Torrente Castellano Comuni vicini
Ricerca effettuata tra le distanze delle coordinate dei comuni
nel raggio approssimativo di 10 Km lineari, e sono stati trovati 9 comuni
Valle Castellana distanza approssimativa in linea d'aria: 0.15 Km
 provincia di Teramo regione Abruzzo

Valle Castellana situato all'interno del Parco, l'abitato ha origini medievali. Ricca la sua storia, fatta di eremiti e briganti, almeno fino a quando i borboni non la scelsero come loro roccaforte. Per la natura incontaminata, i suoi suggestivi monumenti e borghi abbandonati, Valle Castellana offre un ventaglio di possibilità molto ampio che richiama numerosi turisti in ogni periodo dell'anno.
Ascoli Piceno distanza approssimativa in linea d'aria: 4.55 Km
 provincia di Ascoli Piceno regione Marche

Ascoli Piceno capitale dei Piceni, conquistata dai romani nel 286 a.c., nell'Alto Medioevo, la città ebbe una vita piuttosto tempestosa: nel 544 fu occupata dai Goti; con l'invasione Longobarda entrò a far parte del ducato di Spoleto, per passare in seguito sotto il dominio dei Vescovi. Divenuta comune nel 1185 partecipò attivamente alle lotte tra Chiesa ed Impero, scatenando le ire di Federico II,
Rocca Santa Maria distanza approssimativa in linea d'aria: 5.85 Km
 provincia di Teramo regione Abruzzo

Rocca Santa Maria situato all'interno del Parco, il borgo ha origini medievali e una ricca storia da raccontare che lo vide come baluardo della resistenza borbonica alle istanze unitarie. Così per il vicino Bosco della Martese (attraversato secondo la leggenda da Annibale) che, nel 1943, fu teatro di un cruento scontro tra partigiani e tedeschi. Il bosco è soltanto uno degli splendidi siti naturalistici
Folignano distanza approssimativa in linea d'aria: 5.88 Km
 provincia di Ascoli Piceno regione Marche

Folignano ubicato in una posizione di notevole importanza strategica, al confine con quello che un tempo era il Regno delle due Sicilie, fu a lungo estremo baluardo di difesa della città di Ascoli e frequente teatro di cruente battaglie. Lo testimoniano ancora oggi storici fortilizi quali la Rocca di Morro e il Castello di Folignano. Castrum Murciae, bastione principale di avanguardia fu conquistato
Roccafluvione distanza approssimativa in linea d'aria: 7.52 Km
 provincia di Ascoli Piceno regione Marche

Roccafluvione il toponimo è composto dal termine rocca e dall'idronimo fluvione. La storia si perde in tempi remotissimi. Il territorio era abitato sin dal neolitico, come dimostrano alcuni reperti (elmi, asce, lance, lamine, pettorali, fibule) conservati nel museo archeologico di Ascoli Piceno. La probabile presenza dei Marsi, in aiuto di Ascoli, in guerra contro Roma, avrebbe dato il nome a Marsia
Venarotta distanza approssimativa in linea d'aria: 7.74 Km
 provincia di Ascoli Piceno regione Marche

Venarotta sulla sua origine si intrecciano storia e leggenda. Secondo alcuni fu fondata intorno al VI secolo da fuoriusciti ascolani, i quali si insediarono su un'altura che munirono a difesa. Oltre a case, castello e mura di cinta, avrebbero eretto un tempio, dedicato alla dea Venere, di qui il nome di Venarotta. Altri, invece, sostengono che il toponimo derivi da vena (cava; ma anche sorgente sotterranea).
Acquasanta Terme distanza approssimativa in linea d'aria: 8.31 Km
 provincia di Ascoli Piceno regione Marche

Le origini di Acquasanta Terme si confondono con quelle delle sue terme: l'antico tratturo preistorico, poi divenuto via consolare in età augustea, trovava in Acquasanta, per la ricchezza di grotte e i tepori delle acque termali, un naturale punto di sosta e di ristoro. (Acquasanta come Vicus ad Aquas). Alla caduta dell'Impero Romano d'Occidente, la città vede in successione insediamenti Longobardi,
Appignano del Tronto distanza approssimativa in linea d'aria: 8.93 Km
 provincia di Ascoli Piceno regione Marche

Appignano del Tronto si colloca nel mezzo di una zona trapunta di viti e di alberi di olivo, tra i quali affiorano, di tanto in tanto, rupi e scoscesi calanchi, solitari protagonisti di un affascinante paesaggio. La caratteristica tipica del territorio, che è solcato dalle acque del torrente Chifenti, si basa sulla coesistenza di questi contrasti, del resto molto comuni nelle zone adiacenti alla vallata
Castignano distanza approssimativa in linea d'aria: 9.02 Km
 provincia di Ascoli Piceno regione Marche

Castignano posta alle pendici del monte dell'Ascensione, Castignano offre ai visitatori scorci sorprendenti. Dalla medioevale piazza San Pietro si possono ammirare la catena montuosa dell'Appennino, il mare e i caratteristici calanchi. Ricco di storia, il paese conserva numerose testimonianze del passato, quale la stele con iscrizione picena, conservata al museo archeologico di Ascoli Piceno, la chiesa