Torrente Apsa di Colbordolo - Comuni vicini
Fiumi Italiani
Risorsa gratuita vers.BETA 1.0
  Torrente Apsa di Colbordolo
  Comuni Vicini
Torrente Apsa di Colbordolo visualizza mappa  

   Torrente Apsa di Colbordolo Comuni vicini
Ricerca effettuata tra le distanze delle coordinate dei comuni
nel raggio approssimativo di 10 Km lineari, e sono stati trovati 12 comuni
Colbordolo distanza approssimativa in linea d'aria: 1.15 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Colbordolo è situato nella bassa valle del Foglia e si sviluppa su un territorio prevalentemente collinare.Le sue origini sembra siano da attribuire alla presenza di popolazioni Umbre. Tra gli edifici storici presenti si segnalano: la Torre Civica e la parrocchiale di San Giovanni Battista i cui dipinti sono di origine barocca. Dobbiamo inoltre ricordare Montefabbri, un pittoresco borgo
Montegridolfo distanza approssimativa in linea d'aria: 2.74 Km
 provincia di Rimini regione Emilia Romagna

Montegridolfo mostra una schiera di castelli posti a breve distanza uno dall’altro doveva garantire la difesa della Signoria dei Malatesta verso le confinanti terre marchigiane sottoposte al Ducato di Urbino. Un borgo tutto chiuso da altre mura con l’accesso protetto da una porta con torre d’epoca medioevale, integro nella struttura che ha visto negli ultimi anni un’opera di restauro accurata ed integrale.
Petriano distanza approssimativa in linea d'aria: 4.36 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Petriano ubicato in destra idrografica del torrente Apsa, Petriano deve probabilmente il suo nome (Praetresamnes) al fatto che si trova a ridosso di tre torrenti, l'Apsa ,precedentemente citato, e due suoi affluenti, il Tagliatesta ed il Razzo. La prima memoria storica si ha in una pergamena (1069) del B.Mainardo vescovo di Urbino. Le sorti del paese sono legate a quelle del ducato dei montefeltro.
Mondaino distanza approssimativa in linea d'aria: 4.37 Km
 provincia di Rimini regione Emilia Romagna

Mondaino si trova su un’alta collina della media Valconca, dove un tempo pascolavano i daini e sorgeva un tempio dedicato a Diana, gran dea della caccia e protettrice delle selve, nacque un paese. Il monte dei daini divenne un borgo fortificato, un caposaldo della Signoria dei Malatesta sui confini con le terre dei rivali Montefeltro, duchi di Urbino. Mura e porte fortificate, una potente rocca e tutta
Saludecio distanza approssimativa in linea d'aria: 5.53 Km
 provincia di Rimini regione Emilia Romagna

Saludecio: in questo versanti della Signoria malatestiana le colline hanno un profilo dolce e allungato, ideale per costruirci sopra castelli e paesi dove scopi difensivi e sviluppo civile hanno potuto convivere e dare il meglio. Così è stato per Saludecio che a partire dal 1500 fino al 1800 è divenuta la cittadina più importante di questa parte della Valconca. Una grande chiesa domina la piazza, le
Montecalvo In Foglia distanza approssimativa in linea d'aria: 7.59 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Deve probabilmente il suo nome alla litologia dei terreni presenti, argillosi ed impostati in una tipica zona a calanchi, che franando in continuazione non permettevano l’attecchimento di nessun tipo di vegetazione e quindi generavano una zona “calva”. Si hanno i primi cenni storici intorno al 1200 che assegnano questi territori al controllo della chiesa. Successivamente venne controllato alternativamente
Tavullia distanza approssimativa in linea d'aria: 7.81 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Tavullia antica Castrum Tumbae Montis Pelosi, Tavullia è posizionata sulle colline a ridosso di Pesaro e Gabicce. Fù teatro di sanguinose battaglie tra i Malatesta ed i Montefeltro. I della Rovere vi costruirono una rocca distrutta successivamente nel XIX secolo. Dei numerosi castelli che disseminavano il territorio, oggi restano le sole tracce delle cinte murarie e del cassero del castello di Tavullia..
Montelabbate distanza approssimativa in linea d'aria: 8.17 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Montelabbate sorge nella basse valle del Foglia. Prende il nome da un castello dell'antica abbazia di S. Tommaso in Foglia (sec. X). Noto per il castello, sorto attorno al XII secolo su ordine dei monaci dell'abbazia di S.Tommaso per difendersi dalle scorrerie di ladri e predoni. La località è altrettanto nota per la Sagra della Pesca che qui si svolge annualmente.
Sant'Angelo In Lizzola distanza approssimativa in linea d'aria: 9.08 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Sant'Angelo In Lizzola ubicato sulle colline, Sant'Angelo in Lizzola deriva il suo nome dalla famiglia dei Liciola che con la loro residenza fortificata dominavano l'abitato. Intorno all'anno 1000 il papa Clemente II lascia ai monaci della Badia di S.Tommaso il territorio comprendente anche Lizzola. Nel controllare la zona si susseguirono prima gli Sforza e successivamente i Della Rovere che
Morciano Di Romagna distanza approssimativa in linea d'aria: 9.57 Km
 provincia di Rimini regione Emilia Romagna

La valle del Conca ha una capitale moderna e questa è Morciano Di Romagna, cittadina di antiche origini che si è però potentemente sviluppata negli ultimi 100/150 anni, divenendo il maggior centro di commerci e servizi della vallata. Una antichissima fiera, tra le più importanti non solo del Riminese ma di tutta la Romagna, è ancora testimonianza di questa sua vocazione dovuta anche alla favorevole
Monteciccardo distanza approssimativa in linea d'aria: 9.72 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Le prime notizie storiche si hanno nel 1283 relative al castello “Castrum Monti Sicari” che si ergeva nel territorio comunale e che ora risulta completamente distrutto. Fu controllato dalle casate che si succedettero a Pesaro e fu annesso alla chiesa con il papa Urbano VIII. Si sviluppa su un territorio prevalentemente collinare tra la bassa valle del Foglia e la valle del Metauro. Circondato da robuste
San Giovanni in Marignano distanza approssimativa in linea d'aria: 9.78 Km
 provincia di Rimini regione Emilia Romagna

San Giovanni in Marignano siamo al centro della piana della Valle del Conca, le spiagge di Cattolica sono a pochi chilometri e intorno si alzano le prime colline. San Giovanni ha legato il proprio sviluppo all’agricoltura di questa pianura, ad un territorio fertilissimo ancora oggi disegnato da belle campagne ordinatamente lavorate. Qui il grano e il vino sono abbondanti e di ottima qualità. Antiche