Fiume Biscubio - Comuni vicini
Fiumi Italiani
Risorsa gratuita vers.BETA 1.0
  Fiume Biscubio
  Comuni Vicini
Fiume Biscubio visualizza mappa  

   Fiume Biscubio Comuni vicini
Ricerca effettuata tra le distanze delle coordinate dei comuni
nel raggio approssimativo di 10 Km lineari, e sono stati trovati 4 comuni
Piobbico distanza approssimativa in linea d'aria: 0.06 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Il territorio del Comune di Piobbico si estende per 48,15 kmq ed e’ posto a nord-ovest delle Marche, tra i monti dell’Appennino umbro-marchigiano, quasi al confine con l’Umbria; al 7-12-2002 la popolazione del Comune risulta essere di 2053 abitanti, quindi con una densita’ di 42,50 ab/kmq.Prevalentemente montuoso, e’ dominato dal massiccio del Monte Nerone e dal Monte Montiego ed e’ attraversato da
Apecchio distanza approssimativa in linea d'aria: 0.2 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Il comune di Apecchio, 103 chilometri quadrati di territorio comunale con poco più di duemila abitanti, il settimo per estensione sui sessantasette della provincia di Pesaro-Urbino, a cavallo tra Marche, Umbria e Toscana, distese immense di boschi, prati, rivoli di acque cristalline, oligominerali e sulfuree, un clima salubre, fresco d'estate e asciutto d'inverno, si passa da un'altezza sul
Urbania distanza approssimativa in linea d'aria: 8.18 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Urbania città che sorge sulla riva del fiume Metauro, nata nel periodo medioevale e conosciuta con il nome di Castel delle Ripe. Fù teatro della guerra tra Guelfi e Ghibellini e fù distrutta nel 1277 dal ghibellino Galasso da Montefeltro. Ricostruita nel 1284 dal legato papale Guglielmo Durante che trasferì l'abitato dalla collina alla pianura e lo difese con la costruzione di un castello.
Sant'Angelo In Vado distanza approssimativa in linea d'aria: 9.27 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Sant'Angelo In Vado antica città romana chiamata Tiphernum Mataurense , Sant'Angelo in Vado è ubicata nella valle del fiume Metauro lungo la strada che porta al valico di Bocca Trabaria. La definizione In Vado deriva dal guado lungo il fiume Metauro che si poteva attraversare a piedi o a cavallo. Dalla metà del XIV secolo finì sotto il controllo del ducato di Urbino quando il duca Federico sposò