Lago di Nemi - Comuni vicini
Fiumi Italiani
Risorsa gratuita vers.BETA 1.0
  Lago di Nemi
  Comuni Vicini
Lago di Nemi visualizza mappa  

   Lago di Nemi Comuni vicini
Ricerca effettuata tra le distanze delle coordinate dei comuni
nel raggio approssimativo di 10 Km lineari, e sono stati trovati 14 comuni
Nemi distanza approssimativa in linea d'aria: 0.6 Km
 provincia di Roma regione Lazio

Nemi ha una storia antichissima legata soprattutto al lago omonimo su cui si rispecchia, chiamato dai Latini Specchio di Diana. Sulle sponde del lago, fin dai tempi remoti, fu edificati un tempio che divenne punto di raduno per i popoli preromani che cui facevano dei summit in materia di politica estera (Roma premeva ai confini!). Quando i Romani sbaragliarono la Lega Latina, il tempio assunse un carattere
Genzano Di Roma distanza approssimativa in linea d'aria: 0.74 Km
 provincia di Roma regione Lazio

Genzano Di Roma ha origine da un castello a guardia del lago di Nemi sul Fundus Gentianus di epoca imperiale. Dal XIII al XV secolo il paese passò, con alterne vicende, dai monaci di Sant'Anastasio agli Orsini e ai Cistercensi e quindi ai Colonna che ne ottennero l'investitura papale nel 1410. Solo nel 1564, Giuliano Cesarini lo acquistò definitivamente per 15.200 scudi e la sua famiglia ne detenne
Ariccia distanza approssimativa in linea d'aria: 2.47 Km
 provincia di Roma regione Lazio

Ariccia a metà strada tra i due laghi di Albano e di Nemi, su uno sperone di roccia vulcanica, sorge Ariccia, paese di antichissime origini. Nel suo territorio si trovava il tempio di Diana, uno dei tra principali santuari della Confederazione latina. I primi abitanti di questi luoghi si presentavano come gente valorosa e di spirito marziale. Celebre è la battaglia di Aricia (fine del VI secolo a.C.)
Lanuvio distanza approssimativa in linea d'aria: 3.06 Km
 provincia di Roma regione Lazio

Lanuvio ritrovamenti archeologici hanno dimostrato che Lanuvio esisteva come nucleo abitato già intorno al IX secolo a.C.. Il suo nome, secondo alcuni, deriva dalla lana di pelle di capra con cui era vestita Giunone Sospita (salvatrice). Fu infatti famoso nell'antichità per il culto di questa dea-divinità agreste della fertilità della terra- in onore della quale sorse un tempio con relativo bosco sacro.
Albano Laziale distanza approssimativa in linea d'aria: 3.96 Km
 provincia di Roma regione Lazio

Albano Laziale la tradizione, confermata dall'archeologia, vuole che il nome della città di Albano derivi direttamente da quello di Albalonga. Probabilmente è proprio in questo luogo ritenuto sacro dai Romani, tra la via Appia e il lago omonimo, che sorgeva la mitica Albalonga. A ragione quindi la città può fregiarsi del titolo di madre di Roma e nello stemma municipale dell'icona sacra ai Latini e
Rocca Di Papa distanza approssimativa in linea d'aria: 4.34 Km
 provincia di Roma regione Lazio

Rocca Di Papa: intorno all’ Arx aesulana, altura sacra dove si levava il collegio dei sacerdoti cabensi, in quella posizione splendida occupata dall’attuale fortezza, nacquero i primi insediamenti umani della futura città di Rocca di Papa.L’Arx aesulana rappresentava l’emblema e la potenza della città di Cabum, che si estendeva per i Campi d’Annibale ad Est dell’acropoli. Da Cabum prese, poi, nome il
Castel Gandolfo distanza approssimativa in linea d'aria: 6.06 Km
 provincia di Roma regione Lazio

Castel Gandolfo il paese trae sul suo nome dalla famiglia dei Gandolfi, signori del luogo per circa due secoli fino al 1200. Diventato dominio dei Savelli, la rocca passò nel 1467 al Cardinale Scarampo, Vescono di Albano, che ne curò il restauro. Rientrata nel dominio dei Savelli, fu a questi, definitivamentetolta dal Papa Clemente VIII, vosto che i Savellli si erano rifiutati di pagare alla Camera
Marino distanza approssimativa in linea d'aria: 6.59 Km
 provincia di Roma regione Lazio

A Marino durante la guerra civile tra Mario e Silla, quest'ultimo, vincente, impose una presenze militare nella zona. Nasce così il Castrimoenium, l'Oppidum sul quale si svilupperà Marino. Dopo un lungo periodo di decadenza inizia, tra il IX e il X secolo, la lunga storia feudale della città; sul nucleo antico si insedia il Castello di Tuscolo ai Frangipane quindi agli Orsini e da questi ai Colonna,
Velletri distanza approssimativa in linea d'aria: 7.11 Km
 provincia di Roma regione Lazio

Velletri, l'ultimo dei Castelli Romani che raggiunge la Via Appia, si adagia tra castagneti e vastissimi vigneti sulle falde del Monte Artemisio. Centro grande e popoloso, dalle antiche tradizioni e dalla storia millenaria, è famoso per le cantine e i vini prelibati. Al tempo dei tempi, secondo la leggenda, l'oracolo sentenziò: Un cittadino veliterano si impadronirà del mondo. E pare che la profezia
Grottaferrata distanza approssimativa in linea d'aria: 7.7 Km
 provincia di Roma regione Lazio

L'odierno territorio di Grottaferrata apparteneva anticamente alla città di Muscolo, mitica città Laziale, di cui segue le vicende tra storia e leggenda. Numerosi ritrovamenti archeologici ci attestano la presenza di insediamenti che iniziarono all'Età del Ferro e perdurarono fino a tutto l'XI secolo a.C.. Distrutta dai Romani nel 1191 la città di Muscolo, Grottaferrata lega la sua storia a quella della
Frascati distanza approssimativa in linea d'aria: 8.94 Km
 provincia di Roma regione Lazio

Le prime testimonianze di Frascati risalgono all'età romana, anche se il luogo, al centro di un importante crocevia, dovette essere frequentato in tempi ben più lontani. Il nome di Frascati compare per la prima volta nel IX sec. d.C. nel Liber Pontificalis a proposito di alcune chiese situate in Frascata, luogo così chiamato perchè nella zona si raccoglieva la legna da ardere (frasche). Dopo la distruzione
Rocca Priora distanza approssimativa in linea d'aria: 8.96 Km
 provincia di Roma regione Lazio

Rocca Priora è il più alto e il più isolato dei Castelli Romani. Le sue origini sono molto remote, come risulta dai numerosi reperti archeologici trovati sul posto. Sembra che il paese occupi il sito dell'antica città di Corbio che fu a lungo oggetto di contese tra Equi e Romani come ci viene confermato dall'episodio di Cincinnato che lasciò il lavoro dei campi per riprendere Corbio agli Equi, fatto
Monte Porzio Catone distanza approssimativa in linea d'aria: 9.57 Km
 provincia di Roma regione Lazio

Monte Porzio Catone sembra che il paese debba la propria origine all'ospitalità concessa dall'antico luogo ad un folto gruppo di profughi della vicina Tuscolo, nel terribile anno 1191 in cui Tusculum fu distrutta dai Romani. Riguardo al nome è sorta qualche controversia: secondo alcuni deriverebbe da Catone detto il Censore, secondo altri da Catone l'Uticense. La più antica menzione del luogo risale
Montecompatri distanza approssimativa in linea d'aria: 9.6 Km
 provincia di Roma regione Lazio

Montecompatri le origini del paese si fanno risalire all'esodo degli abitanti di Tuscolo durante le lotte di questa città contro Roma. Fu dominato dagli Annibaldi, dal tribuno Cola di Rienzo, Colonna, Althemps e Borghese. Il nome Mons Compatrum si fa derivare da compitum cioè punto d'incontro tra le strade Latina e Labicana.