Fiume Foglia - Comuni vicini
Fiumi Italiani
Risorsa gratuita vers.BETA 1.0
  Fiume Foglia
  Comuni Vicini
Fiume Foglia visualizza mappa  

   Fiume Foglia Comuni vicini
Ricerca effettuata tra le distanze delle coordinate dei comuni
nel raggio approssimativo di 10 Km lineari, e sono stati trovati 38 comuni
Belforte all'Isauro distanza approssimativa in linea d'aria: 0.17 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Belforte all'Isauro ubicato sulle rive del fiume Foglia, alla quota di 364 ml sul l.m., Belforte all'Isauro ha origini databili tra il VI ed il VII secolo d.C. Coinvolto nei secoli nelle lotte tra le potenti famiglie e più volte distrutto, il paese ebbe il suo massimo sviluppo sotto il controllo dei Montefeltro che incaricarono l'architetto Francesco di Giorgio Martino della sua riedificazione.
Pesaro distanza approssimativa in linea d'aria: 0.25 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Pesaro sorge lungo la costa adriatica in corrispondenza della foce del fiume Foglia. Antica colonia romana di Pisaurum, fondata da Quinto Fabio Nobilione nel 184 a.C.; distrutta dai goti di Vitigine nel 539 d.C. Venne ricostruita, ed assieme ad Ancona, Senigallia, Rimini e Fano fece parte della bizantina Pentapoli Marittima. Entrò a far parte dei domini della chiesa nel 774 d.C. e successivamente
Sestino distanza approssimativa in linea d'aria: 0.28 Km
 provincia di Arezzo regione Toscana

Sestino il centro storico è raccolto intorno alla sua Pieve romanica dedicata a San Pancrazio. Di notevole interesse, al suo interno, una grande croce dipinta di scuola riminese del XIV secolo e la cripta. La storia del luogo può essere ripercorsa visitando l'Antiquarium Sestinate, dove sono conservati importanti reperti archeologici di età romana. Per ammirare il paesaggio, tipicamente appenninico,
Montelabbate distanza approssimativa in linea d'aria: 0.47 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Montelabbate sorge nella basse valle del Foglia. Prende il nome da un castello dell'antica abbazia di S. Tommaso in Foglia (sec. X). Noto per il castello, sorto attorno al XII secolo su ordine dei monaci dell'abbazia di S.Tommaso per difendersi dalle scorrerie di ladri e predoni. La località è altrettanto nota per la Sagra della Pesca che qui si svolge annualmente.
Piandimeleto distanza approssimativa in linea d'aria: 0.53 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Piandimeleto Antico Planus Mileti, Pian di Meleto sorge su un'altipiano dell'alta valle del Foglia. Nel territorio comunale sorge un castello concesso in feudo dal papa Gregorio IX ai conti Oliva che lo controllarono fino all'estinzione della casata, metà del XVI sec., per quindi ritornare sotto il controllo della chiesa. L'abitato è dominato dal palazzo fortificato che sorge sui resti di
Lunano distanza approssimativa in linea d'aria: 0.64 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Lunano anticamente il paese di Lunano era popolato da uomini liberi per poi essere assogettato al dominio dei Brancaleoni per poi passare nel 1424 sotto il controllo dei Montefeltro.I monumenti da visitare sono: la parrocchiale dei SS. Cosma e Damiano. (sec.XIX), l'antico castello e il convento di Monte Illuminato. Le industrie di Lunano si occupano soprattutto di mobili.
Sassocorvaro distanza approssimativa in linea d'aria: 0.8 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Sassocorvaro le origini dell'abitato risalgono al X secolo, mentre la realizzazione della fortezza di S.Giovanni Battista è riconducibile al 1060. Alla fine del XIII secolo fù assoggettata ai Brancaleone sconfitti successivamente da Guidantonio da Montefeltro. Il dominio dei Montefeltro fù contrastato dalle continue lotte con i Malatesta fino al 1463 dove il duca Federico sconfisse definitivamente
Auditore distanza approssimativa in linea d'aria: 1.27 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Auditore deve le sue origini probabilmente a popolazioni umbre o picene e successivamente ai romani. Nel periodo medioevale il borgo di auditore fù oggetto di dispute tra i Malatesta ed i Montefeltro. La traccia di questo periodo è indicata dai resti delle possenti opere di cinta con torrioni e da una torre civica a base circolare. Tra gli edifici storici si segnalano : la Torre Civica a base circolare
Colbordolo distanza approssimativa in linea d'aria: 2.15 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Colbordolo è situato nella bassa valle del Foglia e si sviluppa su un territorio prevalentemente collinare.Le sue origini sembra siano da attribuire alla presenza di popolazioni Umbre. Tra gli edifici storici presenti si segnalano: la Torre Civica e la parrocchiale di San Giovanni Battista i cui dipinti sono di origine barocca. Dobbiamo inoltre ricordare Montefabbri, un pittoresco borgo
Montecalvo In Foglia distanza approssimativa in linea d'aria: 2.26 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Deve probabilmente il suo nome alla litologia dei terreni presenti, argillosi ed impostati in una tipica zona a calanchi, che franando in continuazione non permettevano l’attecchimento di nessun tipo di vegetazione e quindi generavano una zona “calva”. Si hanno i primi cenni storici intorno al 1200 che assegnano questi territori al controllo della chiesa. Successivamente venne controllato alternativamente
Sant'Angelo In Lizzola distanza approssimativa in linea d'aria: 2.59 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Sant'Angelo In Lizzola ubicato sulle colline, Sant'Angelo in Lizzola deriva il suo nome dalla famiglia dei Liciola che con la loro residenza fortificata dominavano l'abitato. Intorno all'anno 1000 il papa Clemente II lascia ai monaci della Badia di S.Tommaso il territorio comprendente anche Lizzola. Nel controllare la zona si susseguirono prima gli Sforza e successivamente i Della Rovere che
Montegridolfo distanza approssimativa in linea d'aria: 2.71 Km
 provincia di Rimini regione Emilia Romagna

Montegridolfo mostra una schiera di castelli posti a breve distanza uno dall’altro doveva garantire la difesa della Signoria dei Malatesta verso le confinanti terre marchigiane sottoposte al Ducato di Urbino. Un borgo tutto chiuso da altre mura con l’accesso protetto da una porta con torre d’epoca medioevale, integro nella struttura che ha visto negli ultimi anni un’opera di restauro accurata ed integrale.
Monteciccardo distanza approssimativa in linea d'aria: 3.6 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Le prime notizie storiche si hanno nel 1283 relative al castello “Castrum Monti Sicari” che si ergeva nel territorio comunale e che ora risulta completamente distrutto. Fu controllato dalle casate che si succedettero a Pesaro e fu annesso alla chiesa con il papa Urbano VIII. Si sviluppa su un territorio prevalentemente collinare tra la bassa valle del Foglia e la valle del Metauro. Circondato da robuste
Mondaino distanza approssimativa in linea d'aria: 3.78 Km
 provincia di Rimini regione Emilia Romagna

Mondaino si trova su un’alta collina della media Valconca, dove un tempo pascolavano i daini e sorgeva un tempio dedicato a Diana, gran dea della caccia e protettrice delle selve, nacque un paese. Il monte dei daini divenne un borgo fortificato, un caposaldo della Signoria dei Malatesta sui confini con le terre dei rivali Montefeltro, duchi di Urbino. Mura e porte fortificate, una potente rocca e tutta
Tavoleto distanza approssimativa in linea d'aria: 3.82 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Tavoleto ubicato sulle pendici di una ripida collina della media valle del foglia, Tavoleto è stata una zona strategica per il controllo del territorio dominato dai Montefeltro. Qui il duca Federico vi fece costruire una roccaforte, realizzata nel 1465 da Francesco di Giorgio Martini, su cui oggi poggia il castello merlato voluto nel 1865 dalla famiglia Petrangolini. Fù teatro, nella
Macerata Feltria distanza approssimativa in linea d'aria: 4.21 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Macerata Feltria nasce tra le colline che separano l'alta valle del Foglia da quella del Conca.un tempo numerosi reperti si trovavano nel municipio romano di Pitinum Pisauranse, oggi invece l'Antiquarium è il nucleo base. Dopo esser stato distrutto il municipio (552) sorse la Pieve di S. Cassiano. Il nuovo nucleo fu ricostruito a forma di castello nel basso medioevo viene costruito il ricordato
Borgo Pace distanza approssimativa in linea d'aria: 4.85 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Borgo Pace frizzante cittadina si trova in una pittoresca vallata piena di cultura con i suoi castelli medioevali. Le sue case in stile rustico, le sue recenti strutture ricettive fanno si che ogni visitatore sia accolto nel migliore dei modi e possa godere al massimo delle bellezze della natura circostante, i torrenti Meta e Auro che unendosi formano il più importante fiume della provincia il Metauro
Frontino distanza approssimativa in linea d'aria: 4.87 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Frontino sorge nella valle del torrente Mutino. All'interno del paesino abbiamo il Palazzo Malatesta, la chiesa dei SS. Pietro e Paolo, l'Eremo di S. Girolamo(sec. XV), il convento francescano di Montefiorentino (sec. XIII) che da diverso tempo è sede dell' annuale cerimonia di consegna del Premio Letterario Nazionale Frontino – Montefeltro riconosciuto ai maggiori scrittori marchigiani.
Tavullia distanza approssimativa in linea d'aria: 4.91 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Tavullia antica Castrum Tumbae Montis Pelosi, Tavullia è posizionata sulle colline a ridosso di Pesaro e Gabicce. Fù teatro di sanguinose battaglie tra i Malatesta ed i Montefeltro. I della Rovere vi costruirono una rocca distrutta successivamente nel XIX secolo. Dei numerosi castelli che disseminavano il territorio, oggi restano le sole tracce delle cinte murarie e del cassero del castello di Tavullia..
Saludecio distanza approssimativa in linea d'aria: 5.47 Km
 provincia di Rimini regione Emilia Romagna

Saludecio: in questo versanti della Signoria malatestiana le colline hanno un profilo dolce e allungato, ideale per costruirci sopra castelli e paesi dove scopi difensivi e sviluppo civile hanno potuto convivere e dare il meglio. Così è stato per Saludecio che a partire dal 1500 fino al 1800 è divenuta la cittadina più importante di questa parte della Valconca. Una grande chiesa domina la piazza, le
Mercatello Sul Metauro distanza approssimativa in linea d'aria: 5.96 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Mercatello Sul Metauro il paese è situato nell'alta valle del Metauro ed è di origine Etrusca. Chiamato così perché acquistò il ruolo di piccolo mercato dei tronchi d'abete. Nel XIII secolo si costituì il centro abitato Mercatello è ricco di monumenti: l'antica Collegiata, la romanica chiesa di S. Francesco, le chiese di S. Chiara, S. Croce e S. Maria del Metauro, il monastero delle Cappuccine,
Urbino distanza approssimativa in linea d'aria: 5.97 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Urbino sorge sulla cima di due colli racchiuso tra imponenti mura cinquecentesche. Si ha memoria storica a partire dal III secolo a.C. quando Urvinum Mataurense fu elevata al rango di comune romano. Il suo massimo splendore lo assunse nel periodo feudale con l'ascesa al potere del duca Federico da Montefeltro (1444) che si circondò di artisti e di uomini di grande intelletto come il grande
Sant'Angelo In Vado distanza approssimativa in linea d'aria: 6.18 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Sant'Angelo In Vado antica città romana chiamata Tiphernum Mataurense , Sant'Angelo in Vado è ubicata nella valle del fiume Metauro lungo la strada che porta al valico di Bocca Trabaria. La definizione In Vado deriva dal guado lungo il fiume Metauro che si poteva attraversare a piedi o a cavallo. Dalla metà del XIV secolo finì sotto il controllo del ducato di Urbino quando il duca Federico sposò
Petriano distanza approssimativa in linea d'aria: 6.26 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Petriano ubicato in destra idrografica del torrente Apsa, Petriano deve probabilmente il suo nome (Praetresamnes) al fatto che si trova a ridosso di tre torrenti, l'Apsa ,precedentemente citato, e due suoi affluenti, il Tagliatesta ed il Razzo. La prima memoria storica si ha in una pergamena (1069) del B.Mainardo vescovo di Urbino. Le sorti del paese sono legate a quelle del ducato dei montefeltro.
Peglio distanza approssimativa in linea d'aria: 6.28 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Peglio paese edificato sopra uno sperone di gessite alla quota di 534 m. s.l.m. Chiamato Vicus Pilleus nel periodo romano, venne donato alla chiesa quando Pipino il Breve donò la Massa Trabaria a S.Pietro. Dopo alterne vicissitudini, il papa Bonifacio IX concesse il territorio di Peglio ai Montefeltro e successivamente tornò alla Santa Sede con la devoluzione del Ducato di Urbino. Gli edifici
Mercatino Conca distanza approssimativa in linea d'aria: 6.34 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Anticamente denominato “Pian del Castello” (1272) il paese di Mercatino, ubicato lungo la valle del fiume Conca, nel periodo medievale è stato oggetto di lotte tra il casato dei Malatesta, dei Della Rovere e dei Montefeltro. Questi ultimi, nel 1462, lo conquistarono e quindi lo annessero al Ducato di Urbino di cui ne seguì le sorti. L’attuale denominazione venne data da Guidubaldo nel 1508. Non ha edifici
Montegrimano distanza approssimativa in linea d'aria: 6.85 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Montegrimano antico Mons Grimanus , Montegrimano è stato edificato su uno sperone di roccia che domina la vallata sottostante del fiume Conca. Il paese risulta circondato da un tratto di mura medievali su cui troneggia la torre campanaria risalente al 400. Di rilevante importanza, nella parrocchia di S. Maria, vi è una Madonna delle Grazie di origine barocca.
Carpegna distanza approssimativa in linea d'aria: 7.5 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Carpegna deve le sue origini alla presenza di popolazione Umbre che si stanziarono nel suo territorio fin dal periodo preistorico. Dopo la vittoria dei Romani a Sentino, il territorio di carpegna entrò a far parte dei loro domini. Il paese conobbe il massimo sviluppo nel periodo medioevale sotto la Signoria dei Carpegna .Successivamente tutti i territori controllati dalla signoria dei Carpegna passarono
Sassofeltrio distanza approssimativa in linea d'aria: 8.41 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Sassofeltrio Paese ubicato in uno sperone di roccia, conosciuto fin dall'ottavo secolo con il nomadi Serra del Sasso. Feudo dei conti di Carpegna nel 1200, divenne nel 1300 una rocca Malatestiana. Nel 1463 le truppe del duca Federico espugnarono la fortezza ed assoggettarono il territorio. Nel territorio comunale si segnala la presenza, in località Valle Sant'Anastasio, delle sorgenti di acque
Mombaroccio distanza approssimativa in linea d'aria: 8.42 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Mombaroccio il suo nome deriva dal fatto che il mezzo di trasporto più diffuso nel passato era il Biroccio da cui Monte Biroccio e successivamente Monbaroccio. Caratteristica fortezza con origini databili intorno al XIII secolo, ha dovuto subire nel corso dei secoli diverse guerre tra le potenti famiglie che se ne disputavano il controllo. Tra gli edifici storici si cita : la Porta Maggiore
Gradara distanza approssimativa in linea d'aria: 8.49 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Gradara sorge su un colle con visione suggestiva. I monumenti principali sono: la torre medievale di difesa o Il Mastio (1150) e il Castello di Gradara o Castrum Cretarie. Successivamente i Malatesta dopo aver acquistato il castello dai De Grifo mutarono la torre in rocca ; cessata la dominazione malatestiana il castello venne affidato agli Sforza dopo questi ultimi passò ai Della Rovere fino
Montefiore Conca distanza approssimativa in linea d'aria: 8.67 Km
 provincia di Rimini regione Emilia Romagna

Montefiore Conca è la capitale medioevale della Vallata del Conca e uno dei paese della Signoria più integri e affascinanti. Qui si respira un’aria particolare. Sarà per la rocca imponente con le sue linee severe che si scorgono sin dal mare, saranno i boschi e le campagne che circondano il centro storico, saranno le sue botteghe di artigiani, i suoi antichi rituali, la vista dei monti dell’Appennino
Monte Cerignone distanza approssimativa in linea d'aria: 8.69 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Paese ubicato sulle sponde del fiume Conca. Controllata fin dal 962 dalla famiglia Carpegna, venne conquistato nel 1463 dai Malatesta per poi cadere sotto il dominio dei Montefeltro, nel 1463, che realizzarono delle opere di ristrutturazione e di consolidamento della rocca ad opera dell’architetto Francesco di Giorgio Martini. Ricco di monumenti e di edifici storici tra i quali: le chiese di S. Caterina,
San Giovanni in Marignano distanza approssimativa in linea d'aria: 8.75 Km
 provincia di Rimini regione Emilia Romagna

San Giovanni in Marignano siamo al centro della piana della Valle del Conca, le spiagge di Cattolica sono a pochi chilometri e intorno si alzano le prime colline. San Giovanni ha legato il proprio sviluppo all’agricoltura di questa pianura, ad un territorio fertilissimo ancora oggi disegnato da belle campagne ordinatamente lavorate. Qui il grano e il vino sono abbondanti e di ottima qualità. Antiche
Pietrarubbia distanza approssimativa in linea d'aria: 8.75 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Antica Petra Rubea, Pietrarubbia si trova ubicata nel territorio su cui scorre il torrente Apsa. Borgo con castello, databile a circa l'anno 1000, venne concessa come feudo ai conti di Carpegna, nel 962, dall'imperatore Ottone I°. Subì sia il dominio da parte dei Malatesta che successivamente dei Montefeltro fino alla devoluzione, nel 1631, alla Santa Sede. Sono da visitare i ruderi del
Morciano Di Romagna distanza approssimativa in linea d'aria: 9.24 Km
 provincia di Rimini regione Emilia Romagna

La valle del Conca ha una capitale moderna e questa è Morciano Di Romagna, cittadina di antiche origini che si è però potentemente sviluppata negli ultimi 100/150 anni, divenendo il maggior centro di commerci e servizi della vallata. Una antichissima fiera, tra le più importanti non solo del Riminese ma di tutta la Romagna, è ancora testimonianza di questa sua vocazione dovuta anche alla favorevole
Gemmano distanza approssimativa in linea d'aria: 9.4 Km
 provincia di Rimini regione Emilia Romagna

La natura più incontaminata e singolare della Signoria dei Maltesta la troviamo a Gemmano e nelle terre che stanno ai suoi piedi. Le colline sono varie, rigogliose di vegetazione selvatica che contende spazio ai campi coltivati, così mosse da presentare scenari sempre diversi dietro ad ogni curva e luci sempre nuove ad ogni ora e stagione. Un vero tesoro per gli amanti degli ambienti dove i segni dell’uomo
Urbania distanza approssimativa in linea d'aria: 9.57 Km
 provincia di Pesaro e Urbino regione Marche

Urbania città che sorge sulla riva del fiume Metauro, nata nel periodo medioevale e conosciuta con il nome di Castel delle Ripe. Fù teatro della guerra tra Guelfi e Ghibellini e fù distrutta nel 1277 dal ghibellino Galasso da Montefeltro. Ricostruita nel 1284 dal legato papale Guglielmo Durante che trasferì l'abitato dalla collina alla pianura e lo difese con la costruzione di un castello.