Fiume Retrone
Fiumi Italiani
Risorsa gratuita vers.BETA 1.0
  Fiume Retrone

  Fiumi - Fiume Retrone carta d'identità
Larghezza, profondità e portata vanno progressivamente aumentando per apporto di diverse rogge (anche di risorgiva, tra le quali la più importante è il fosso Riello, larghezza 1,5 m e profondità 20-30 cm), e l'apporto più consistente della Roggia Dioma in località Ponte del Quarello. Qui, dove riceve pure gli effluenti del depuratore di S. Agostino, la larghezza è di circa 12 m e la profondità di 150-200 cm; nel tratto iniziale a Sovizzo la larghezza è di 4-5 m per una profondità di 40-50 cm. La composizione del fondo rimane abbastanza costante: ghiaia, sabbia e nel tratto terminale fango, con una elevata copertura vegetale. Dopo l'immissione del fosso Cordano la portata del Fiume Retrone acquista maggiore consistenza; il fiume entra poi in città per gettarsi nel Fiume Bacchiglione in corrispondenza del Cotonificio Rossi. I problemi di deflusso del Fiume Retrone creano gravi esondazioni nella zona di S. Agostino nei periodi di intense precipitazioni; il problema è stato a lungo studiato da un punto di vista idraulico evidenziando la difficoltà di deflusso delle acque del Retrone nel Bacchiglione poiché quest'ultimo si troverebbe ad una altezza superiore del primo. I dati sulla portata del Fiume Retrone non sono mai stati rilevati con metodicità; risulta che di norma la piena del Fiume Bacchiglione limita il deflusso delle acque del Retrone determinando fenomeni di rigurgito che si riflettono in esondazioni a monte della confluenza. La qualità delle acque è discreta nella parte alta e negli affluenti superiori; una volta entrati nelle zone densamente antropizzate il Retrone peggiora decisamente per i continui apporti di scarichi inquinanti di origine civile, industriale e zootecnica.

Dati gografici statistici su Fiume Retrone
Regioni bagnate: Veneto

Province bagnate:  Vicenza

Lunghezza in kilometri: (km) 
  Portata metri cubi secondo: (m³/s)